Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter! 
Ti terremo aggiornato sulle nostre novità, promozioni e sui nostri eventi.

Edizioni il Frangente

 
Seguici Seguici Facebook | Assistenza Clienti+39 045 8012631 $scrivici
Password dimenticata?
logo Il Frangente

Hai già inoltrato la richiesta per essere avvisato sulla disponibilità di questo prodotto.

Sarai avvisato appena il prodotto è disponibile.

Grazie!

Edizioni il Frangente

Abbiamo inserito la tua richiesta.

Quando il prodotto sarà disponibile, sarai avvisato per email.

Grazie!

Edizioni il Frangente

 

Per essere avvisati sulla disponibilità del prodotto è richiesta la registrazione.

Se sei già registrato effettua il login, altrimenti REGISTRATI.

Zattere

Thomas Reid Pearson

CODICE
MUR 173
EDITORE
Mursia
ISBN
9788842538066
EDIZIONE
2008
LINGUA
Italiano
PAGINE
280
FORMATO
140 x 210 mm
RILEGATURA
Brossura
€ 17,00
Alla deriva con William Willis
«Non mi ero mai sentito più felice. Avevo passato momenti terribili, ero arrivato proprio a un passo dalla fine e mi ero sollevato di nuovo. C’era qualcosa di più tremendo di ciò che avevo superato? Solo cadere in mare, tutto lì.»
Dal Perù alle isole Samoa: 6400 chilometri tra le onde impetuose dell’oceano Pacifico, questa l’impresa di William Willis, uno degli ultimi avventurieri del mare. Nato alla fine del XIX secolo, trascorse i primi anni della sua carriera di marinaio salendo e scendendo da navi mercantili in giro per il mondo. All’età di sessant’anni lasciò la moglie a New York e compì la traversata del Pacifico a bordo di una zattera di balsa che si era costruito da solo. In compagnia del gatto Meekie e del pappagallo Eekie, per 115 giorni galleggiò su e giù come un tappo attraversando l’oceano, con poca acqua e scarsi viveri. L’unico ad accorgersi di lui fu Long Tom, uno squalo bruno che lo seguiva unicamente per aver percepito la possibilità di cibarsi. Quando l’ernia che lo affliggeva divenne veramente grave, Willis non fece altro che appendersi a testa in giù all’albero maestro per contenere il dolore.Era nata così una leggenda che Thomas Reid Pearson, affermato scrittore americano, ha raccontato in questo avvincente e brillante libro di avventure di mare che raccoglie altre imprese di eroi straordinari del rafting oceanico, come Alain Bombard ed Eric de Bisschop.
L'autoreThomas Reid Pearson è uno degli scrittori americani di bestseller del sud degli Stati Uniti, e uno dei più apprezzati dalla critica. Le sue opere sono state paragonate a quelle di William Faulkner e Mark Twain.

Ti potrebbero interessare anche
  • Gli avventurosi viaggi del capitano Voss
  • Oltre ogni limite
  • Scott in Antartide
  • Il mare in faccia
  • Basta una volta
  • Sud