Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter! 
Ti terremo aggiornato sulle nostre novità, promozioni e sui nostri eventi.

Edizioni il Frangente

 
Seguici Seguici Facebook | Assistenza Clienti+39 045 8012631 $scrivici
Password dimenticata?
logo Il Frangente

Hai già inoltrato la richiesta per essere avvisato sulla disponibilità di questo prodotto.

Sarai avvisato appena il prodotto è disponibile.

Grazie!

Edizioni il Frangente

Abbiamo inserito la tua richiesta.

Quando il prodotto sarà disponibile, sarai avvisato per email.

Grazie!

Edizioni il Frangente

 

Per essere avvisati sulla disponibilità del prodotto è richiesta la registrazione.

Se sei già registrato effettua il login, altrimenti REGISTRATI.

Sinfonie Mediterranee

Roberto Soldatini

CODICE
NUT 85
EDITORE
Nutrimenti
ISBN
9788865944431
EDIZIONE
2016
LINGUA
Italiano
PAGINE
330 con inserto fotografico
FORMATO
140 x 210 mm
RILEGATURA
Brossura
€ 18,00
Dopo La musica del mare, la nuova avventura del violoncellista e direttore d'orchestra che ha scelto di vivere sulla sua barca a vela.
Da cinque anni Roberto Soldatini alterna sei mesi in porto nella città che lo ha adottato, Napoli, e sei mesi di navigazione solitaria in Mediterraneo, insieme a un compagno d'eccezione, un violoncello vecchio di trecento anni.
E questo è il racconto della sua nuova, lunga rotta alla ricerca dell'armonia e della bellezza, attraverso la storia, la cultura, la musica, il cuore della gente del mare nostrum.
Un'occasione anche per riflettere sulla nostra vita, individuale e collettiva.
Un viaggio di seimilacinquecento chilometri d'acqua scorsi sotto la chiglia di Denecia.
Dall'Italia tirrenica alla Grecia ionica, l'attraversamento del golfo di Corinto fino all'Egeo, il periplo del Peloponneso, poi la risalita dell'Adriatico seguendo le coste di Albania, Montenegro, Croazia e Slovenia, fino a Trieste, per partecipare in solitaria alla storica Barcolana, la regata più affollata del Mediterraneo.
Una rotta non prestabilita, ma tracciata seguendo il vento, con la consapevolezza che a dettare il percorso è sempre il ritmo della natura, e a volte il destino.
Quasi cento tappe, approdi nuovi o nostalgici ritorni, a comporre un emozionante diario di bordo che è anche una guida per un diverso modo di viaggiare e di andar per mare.

Ti potrebbero interessare anche
  • Centoboline
  • L'importante è partire
  • Andiamo fino a quella nuvola
  • Gattofelice
  • Aliseo