Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter! 
Ti terremo aggiornato sulle nostre novità, promozioni e sui nostri eventi.

Edizioni il Frangente

 
Seguici Seguici Facebook | Assistenza Clienti+39 045 8012631 $scrivici
logo Il Frangente

Hai già inoltrato la richiesta per essere avvisato sulla disponibilità di questo prodotto.

Sarai avvisato appena il prodotto è disponibile.

Grazie!

Edizioni il Frangente

Abbiamo inserito la tua richiesta.

Quando il prodotto sarà disponibile, sarai avvisato per email.

Grazie!

Edizioni il Frangente

 

Per essere avvisati sulla disponibilità del prodotto è richiesta la registrazione.

Se sei già registrato effettua il login, altrimenti REGISTRATI.

Solitario negli oceani

Federico Pacini

CODICE
EDV 97
EDITORE
Galzerano Editore
ISBN
9502158386926
EDIZIONE
1995
LINGUA
Italiano
PAGINE
176 in b/n + ins. fotografico
FORMATO
150 x 210 mm
RILEGATURA
Brossura
€ 19,50
EDIZIONE 1995

Questo libro è il diario di bordo di una traversata degli Oceani compiuta nel 1992-94 in solitario per tredici mila miglia.
Partito da Venezia con la figlia ed una coppia di amici, a Gibilterra Federico Pacini rimane solo. Entrato nell'Atlantico comincia la straordinaria ed appassionante avventura attraverso due oceani, che si snoda dalle Canarie alle coste venezuelane e colombiane, fermandosi in piccole isole, incontrando gli abitanti e poi riprendendo il viaggio.
Nei moltissimi scali visita le rade, le città, i musei delle località dove sosta. Tra un viaggio e l'altro, l'azzurro del mare, i pericoli, le burrasche, gli acquazzoni, i venti... Pacini non si arrende e attraversato il canale di Panama si ritrova nell'Oceano Pacifico, dove ricomincia l'avventura, visitando i vari arcipelaghi e le piccole isole...

Le Canarie, Capo Verde, le Antille, il Venezuela, la Colombia, Panama, Cartagena, le Galapagos, l'isola di Pasqua: sono solo alcune delle tappe di un lungo, rischioso e coraggioso viaggio e poi gli incontri con altri popoli, con altre culture, con altri costumi, con altri paesaggi, con isole sperdute, con la natura incontaminata, con i vulcani, con i giganti di pietra dell'isola di Pasqua...

Questo ed altro racconta Federico Pacini in questa testimonianza, che sa di avventura e di libertà.