Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter! 
Ti terremo aggiornato sulle nostre novità, promozioni e sui nostri eventi.

Edizioni il Frangente

 
Seguici Seguici Facebook | Assistenza Clienti+39 045 8012631 $scrivici
Password dimenticata?
logo Il Frangente
Andrea Pestarini
Andrea Pestarini

Inizia a navigare da ragazzino. Nel 1992 partecipa alle Colombiadi vincendo nella sua categoria. Nel 1994 si classifica secondo al rally atlantico A.R.C. Nel 1995 acquista il Mai Stracc, un Westerly 36. È il momento della svolta, il momento in cui Andrea comincia a vivere il mare non solo come passione, ma soprattutto come scelta.
Nel 2002, dopo 15 traversate atlantiche, passa in Pacifico e ne resta affascinato al punto da spingersi prima a 40 sud, in pieno autunno australe, e in seguito a 62 nord; infatti dalla Tahilandia decide di risalire fino al Giappone e da lì di raggiungere l’Alaska, dove con il Mai Stracc conosce gli iceberg. È sempre alla ricerca di qualcosa di diverso e vero, a volte intravisto in qualche atollo della Polinesia o delle Marshall, oppure riflesso nel ghiaccio. Ed è con questo spirito che il viaggio continua; con una navigazione di oltre 4500 miglia in solitario, da Tahiti arriva in Cile e poi, insieme alla moglie Chicca che lo segue dal 2000,  percorre i canali della Patagonia. A Ushuaia si prepara a realizzare il suo grande sogno: l’Antartide a vela, un viaggio intrapreso a gennaio del 2011, che si rivelerà affascinante e impegnativo “… un’esperienza incredibile, difficile da raccontare e da comprendere…”. Dopo la scoperta del Maine, sulla costa orientale degli Stati Uniti, il Mai Stracc andrà più a nord. A fine ottobre 2016 con il Durlindana, uno splendido ketch di 70 piedi completamente refittato, partirà per un lungo viaggio nel grande Nord e nel grande Sud.


I SUOI LIBRI