Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter! 
Ti terremo aggiornato sulle nostre novità, promozioni e sui nostri eventi.

Edizioni il Frangente

 
Seguici Seguici Facebook | Assistenza Clienti+39 045 8012631 $scrivici
Password dimenticata?
logo Il Frangente
Luca Tonghini
Luca Tonghini

Bresciano, classe 1961, sin da bambino va in barca con il padre, ma si avvicina alla vela solo in età adulta, dopo aver frequentato un corso sul lago d’Iseo. Ne rimane affascinato ed è come si fosse avverato un sogno nel cassetto. Con Cristina fa le sue prime esperienze sul lago di Garda, “da solo o in compagnia, di giorno e di notte, con il bello o brutto tempo: l’importante è andare!”

Nel 2000 con tre amici acquista Maladroxia, un cutter di 34 piedi e qualche anno dopo lascia la sua professione di progettista edile per potersi dedicare maggiormente alla vela effettuando svariati trasferimenti che lo portano a navigare in buona parte del Mediterraneo. In seguito decide di trasferirsi sul lago di Garda per poter veleggiare anche nei periodi a terra e nel 2013 diventa l’unico proprietario di Maladroxia. Dopo aver girovagato per molti anni nel Tirreno, ha iniziato un viaggio itinerante nel Mediterraneo e attualmente naviga in acque greche in attesa di partire per un lento e lungo giro del mondo.

Affascinato dalla cartografia, dalla navigazione d’altura e abile nel disegno tecnico, decide di associare le sue conoscenze nautiche a quelle tecniche e inizia a dedicarsi alla stesura di portolani.

 



Luca Tonghini was born in Brescia, north Italy, in 1961. As a young boy, he went boating with his father, but he only became interested in sailing as an adult when he took a course on Lake Iseo. He was hooked; it was as though he had fulfilled a dream he never knew he had. His early sailing experiences were on Lake Garda on Cristina, a 21-ft sailing yacht, “alone or with friends, day and night, in good weather and bad. Getting out there was all that mattered!”

In 2000, Luca and three friends bought Maladroxia, a 34-ft cutter. A few years later, he left his job as a building designer so that he could devote more time to sailing. His travels took him around much of the Mediterranean. Luca and his partner Paola later decided to move to Lake Garda so that they could sail all year round, and in 2013 he became the sole owner of Maladroxia. After years of sailing the Tyrrhenian Sea, Luca has recently embarked on an extensive cruise around the Mediterranean in a bid to explore its myriad bays and anchorages, as well as to conduct surveys of all its ports. His love for cartography, offshore yachting and technical drawing has led him to combine his skills to write pilot guides.

 


I SUOI LIBRI