Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter! 
Ti terremo aggiornato sulle nostre novità, promozioni e sui nostri eventi.

Edizioni il Frangente

 
Seguici Seguici Facebook | Assistenza Clienti+39 045 8012631 $scrivici
Password dimenticata?
logo Il Frangente

Hai già inoltrato la richiesta per essere avvisato sulla disponibilità di questo prodotto.

Sarai avvisato appena il prodotto è disponibile.

Grazie!

Edizioni il Frangente

Abbiamo inserito la tua richiesta.

Quando il prodotto sarà disponibile, sarai avvisato per email.

Grazie!

Edizioni il Frangente

 

Per essere avvisati sulla disponibilità del prodotto è richiesta la registrazione.

Se sei già registrato effettua il login, altrimenti REGISTRATI.

Sopravvivenza in mare

Frank Golden - Michael Tipton

CODICE
EDM 01
EDITORE
Edizioni Mediterranee
ISBN
9788827221259
EDIZIONE
I edizione 2011
LINGUA
Italiano
PAGINE
276 ill. b/n
FORMATO
170 x 240 mm
RILEGATURA
Brossura
€ 18,00

Prevenire e superare le emergenze  

Se vi dedicate ad attività nautiche, avete mai riflettuto sulla natura dei rischi che correte? Cosa potete fare per aumentare le vostre possibilità di sopravvivere in acqua o a bordo di un canotto di salvataggio? La vostra conoscenza dei relativi principi di base è sufficiente a permettervi di affrontare la situazione, improvvisare e quindi riuscire a cavarvela? Attingendo a fatti storici e alla ricerca scientifica pubblicata, questo libro esamina il carattere dei pericoli che minacciano i sopravvissuti in mare e illustra, in termini accessibili a tutti, i metodi per prevenirli o minimizzarli. La prima parte riguarda principalmente le reazioni fisiologiche e comportamentali al freddo, all’immersione e all’annegamento; la seconda tratta le tecniche di sopravvivenza e soccorso sia in acqua che su un’imbarcazione di salvataggio. Le lezioni insegnate sono tratte da tipici disastri marittimi e da racconti personali di sopravvivenza al limite del miracoloso, nonché da esperimenti di laboratorio attentamente verificati. Allo scopo di rendere la lettura più agevole, gli autori hanno evitato di appesantire il testo con eccessivi riferimenti, anche se alla fine del volume viene fornita una ricca bibliografia. L’obiettivo è quello di offrire allo specialista come al profano una guida valida, informativa e completa sulla sopravvivenza in mare aperto, particolarmente in climi freddi. Dopo averla letta, chi ama le attività nautiche avrà una conoscenza esauriente e pratica dei rischi che sta per affrontare e sarà in grado di elaborare un’efficace strategia, aumentando al massimo le possibilità di sopravvivere nel malaugurato caso di un incidente.