Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter! 
Ti terremo aggiornato sulle nostre novità, promozioni e sui nostri eventi.

Edizioni il Frangente

 
Seguici Seguici Facebook | Assistenza Clienti+39 045 8012631 $scrivici
Password dimenticata?
logo Il Frangente

Hai già inoltrato la richiesta per essere avvisato sulla disponibilità di questo prodotto.

Sarai avvisato appena il prodotto è disponibile.

Grazie!

Edizioni il Frangente

Abbiamo inserito la tua richiesta.

Quando il prodotto sarà disponibile, sarai avvisato per email.

Grazie!

Edizioni il Frangente

 

Per essere avvisati sulla disponibilità del prodotto è richiesta la registrazione.

Se sei già registrato effettua il login, altrimenti REGISTRATI.

Lo skiff

Duccio Colombi, Laura Strommer, Fausto Tazzi

CODICE
MUR 102
EDITORE
Mursia
ISBN
9788842533139
EDIZIONE
2004
LINGUA
italiano
PAGINE
126 ill. b/n
FORMATO
170 x 240 mm
RILEGATURA
Brossura
€ 13,30
Il primo manuale italiano di vela sugli skiff
Ascoltare le vibrazioni dello scafo durante una planata al lasco, sentire le terrazze decollare sotto i piedi nelle raffiche di bolina, sperimentare la forza che strappa l’equipaggio verso poppa durante le poggiate... Mettere piede su uno skiff significa sperimentare il volo a bassa quota. Barche acrobatiche e sovrainvelate, vere macchine volanti che in condizioni ottimali toccano velocità di 20 nodi... All’inizio mettete pure in conto molte scuffie e diverse ore in acqua, ma ne vale la pena! Con gli skiff ci si diverte e si rientra felici ed eccitati anche da principianti, con poco vento e dopo una semplice (ma estenuante) uscita di un’ora. Questo manuale non si propone tanto di spiegare nei dettagli ogni singolo aspetto della vela sugli skiff, quanto piuttosto di «aprire delle porte» e fornire ai lettori gli strumenti per scendere in acqua e sperimentare la maniera più efficace di «fare le cose». Velisti da sempre e provenienti da esperienze diverse, Duccio Colombi, Laura Strommer e Fausto Tazzi sono entusiasti skiffisti fin dai primi anni di diffusione di queste imbarcazioni in Italia. Insieme hanno contribuito alla nascita di Velamareskiff, il settore skiff della scuola di vela Velamareclub, del quale sono istruttori.