Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter! 
Ti terremo aggiornato sulle nostre novità, promozioni e sui nostri eventi.

Edizioni il Frangente

 
Seguici Seguici Facebook | Assistenza Clienti+39 045 8012631 $scrivici
Password dimenticata?
logo Il Frangente

Hai già inoltrato la richiesta per essere avvisato sulla disponibilità di questo prodotto.

Sarai avvisato appena il prodotto è disponibile.

Grazie!

Edizioni il Frangente

Abbiamo inserito la tua richiesta.

Quando il prodotto sarà disponibile, sarai avvisato per email.

Grazie!

Edizioni il Frangente

 

Per essere avvisati sulla disponibilità del prodotto è richiesta la registrazione.

Se sei già registrato effettua il login, altrimenti REGISTRATI.

Storia dei filibustieri

Johann W. D'Archenholz

CODICE
MUR 197
EDITORE
Mursia
ISBN
9788842537571
EDIZIONE
2007
LINGUA
Italiano
PAGINE
248
FORMATO
140 x 210 mm
RILEGATURA
Brossura
€ 17,00
Da Santo Domingo al Guatemala, dal Nicaragua al Cile, passando per le coste di Panama e del Perù. Un viaggio straordinario tra le acque dei Caraibi e del Sud America, tra le imprese audaci dei cosiddetti filibustieri, uomini «energici, grandi, feroci, crudeli e al pari tempo di qualche virtù». All’inizio dell’Ottocento D’Archenholz celebrò le vicende di questi impavidi uomini di mare che nel XVII secolo diedero vita nel Nuovo Mondo a una vera e propria «repubblica galleggiante» che batteva i mari d’America, avendo come grido comune il bottino e riconoscendo come unica divisa il valore. I «fratelli della costa», come amavano definirsi, non furono spinti dal bisogno, dall’avarizia, dal desiderio di possesso o dalla gloria, ma da un vivo amore per una vita indipendente e libera che li spinse a intraprendere le azioni più efferate e rischiose.
 
L'autore
 
Johann W. D’Archenholz (Langfuhr, Danzica, 1743-Öjendorf, Amburgo, 1812) fu un famoso storico prussiano. Ufficiale nella guerra dei Sette anni, ne scrisse una celebre Storia (1789). La sua ammirazione per la Costituzione inglese gli ispirò le opere Inghilterra e Italia (1785) e Annali di storia britannica (1789-98). Dal 1792 al 1812 pubblicò ad Amburgo il periodico di storia e letteratura Minerva.

Ti potrebbero interessare anche
  • La vera storia del pirata Long John Silver
  • Il manuale del filibustiere
  • L'animo dei corsari
  • La fine del pirata
  • Pirati