Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter! 
Ti terremo aggiornato sulle nostre novità, promozioni e sui nostri eventi.

Edizioni il Frangente

 
Seguici Seguici Facebook | Assistenza Clienti+39 045 8012631 $scrivici
Password dimenticata?
logo Il Frangente

Hai già inoltrato la richiesta per essere avvisato sulla disponibilità di questo prodotto.

Sarai avvisato appena il prodotto è disponibile.

Grazie!

Edizioni il Frangente

Abbiamo inserito la tua richiesta.

Quando il prodotto sarà disponibile, sarai avvisato per email.

Grazie!

Edizioni il Frangente

 

Per essere avvisati sulla disponibilità del prodotto è richiesta la registrazione.

Se sei già registrato effettua il login, altrimenti REGISTRATI.

Diario di un canoista

Fabrizio Russo

CODICE
EDV 24
EDITORE
Runa Editrice
ISBN
9788897674054
EDIZIONE
2012
LINGUA
Italiano
PAGINE
150 ill.
FORMATO
170 x 240 mm
RILEGATURA
Brossura
Diario di un canoista racconta con stile realistico le avventure, ormai lontane nel tempo ma sempre vive nella mente dell'autore, dei due raid del 1981 e 1987 Con i primi sudati risparmi Fabrizio Russo acquista un kayak ribattezzato subitoAdventure con cui effettuerà nell'estate del 1981, a soli 18 anni, il raid in solitario denominato: "300 chilometri in solitario con il kayak Adventure", che lo porterà da Porto Caleri in Veneto a Porto Recanati nelle Marche navigando lungo la costa del mare Adriatico e pernottando sulle spiagge con la sua tendina. Nel 1987 organizza un secondo raid "Canoa Invernal Raid"; questa volta l'intento è di navigare lungo il fiume Po da Torino alle foci e raggiungere poi Venezia tramite canali e laguna. L'impresa viene realizzata nel mese di dicembre 1987 insieme al compagno di studi Fabio Mariotti; i due percorrono 600 chilometri attraversando tutta la Pianura Padana tra nebbie, temperature rigide e imprevisti di tutti i tipi ma arrivano comunque puntualissimi all'appuntamento in Piazza San Marco!

Ti potrebbero interessare anche
  • Kayak d'alto corso
  • Isole selvagge