Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter! 
Ti terremo aggiornato sulle nostre novità, promozioni e sui nostri eventi.

Edizioni il Frangente

 
Seguici Seguici Facebook | Assistenza Clienti+39 045 8012631 $scrivici
Password dimenticata?
logo Il Frangente

Hai già inoltrato la richiesta per essere avvisato sulla disponibilità di questo prodotto.

Sarai avvisato appena il prodotto è disponibile.

Grazie!

Edizioni il Frangente

Abbiamo inserito la tua richiesta.

Quando il prodotto sarà disponibile, sarai avvisato per email.

Grazie!

Edizioni il Frangente

 

Per essere avvisati sulla disponibilità del prodotto è richiesta la registrazione.

Se sei già registrato effettua il login, altrimenti REGISTRATI.

Il padrone delle onde

Mario Dentone

CODICE
MUR 162
EDITORE
Mursia
ISBN
9788842544890
EDIZIONE
V Edizione 2016
LINGUA
Italiano
PAGINE
336
FORMATO
140 x 210 mm
RILEGATURA
Brossura
€ 18,00

Romanzo
«Come un vero ligure era padrone di onde e di vento, e chi è stato col mare negli occhi una vita nel mare vorrebbe anche morirci.»
Dalla pancia della madre si tuffò nella schiuma di un'onda lunga; nessun battesimo fu più battesimo, e il prete sorrise e disse: "Affido questo bimbo al mare suo destino". E così fu.
Da piccolo si spaccò la schiena come zavorratore, caricando sabbia per i grandi velieri oceanici, e intanto sognava l'orizzonte sempre più in là, dove può spingersi lo sguardo, perché il mare, come la fantasia e la volontà, non ha confini.Un giorno prese il largo e cominciò la sua avventura: il porto di Genova e le barche, la piccola lancia a remi, il leudo, la tartana per il primo viaggio da comandante, fino a diventare vero capitano di lungo corso su un brigantino. Così fu la vita di Giuseppe Vallaro venuto al mondo a u cantu da groga, "l'angolo della gloria", a Moneglia. Per tutti fu sempre e solo Geppin, padrone di barchi, di onde e di vento e protagonista della grande epopea ottocentesca dei marittimi liguri.Un romanzo di mare e d'avventura, di predoni e naviganti, di miseria e amore.

L'autore Mario Dentone, nato nel 1947, non si è mai allontanato dalla Riviera Ligure di Levante: Riva Trigoso, dove è cresciuto, e Moneglia, dove vive. È autore di alcuni romanzi, tra cui Equilibrio (1981, vincitore del premio Rapallo-Prove La Badessa di Chiavari (2007), di testi teatrali e saggi, tra cui Luigi Tenco. Per la testa grandi idee (2008), e ha contribuito a sceneggiature televisive e cinematografiche. Collabora alle cattedre di Storia del Teatro presso l'Università di Genova e di Scrittura creativa presso il polo universitario di Savona.


Ti potrebbero interessare anche
  • I lavoratori del mare
  • Il signore delle burrasche
  • Le isole della paura
  • Oceano
  • La voce del vento
  • Hathor
  • Il cacciatore di orizzonti
  • Questa creatura delle tenebre