Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter! 
Ti terremo aggiornato sulle nostre novità, promozioni e sui nostri eventi.

Edizioni il Frangente

 
Seguici Seguici Facebook | Assistenza Clienti+39 045 8012631 $scrivici
Password dimenticata?
logo Il Frangente

Hai già inoltrato la richiesta per essere avvisato sulla disponibilità di questo prodotto.

Sarai avvisato appena il prodotto è disponibile.

Grazie!

Edizioni il Frangente

Abbiamo inserito la tua richiesta.

Quando il prodotto sarà disponibile, sarai avvisato per email.

Grazie!

Edizioni il Frangente

 

Per essere avvisati sulla disponibilità del prodotto è richiesta la registrazione.

Se sei già registrato effettua il login, altrimenti REGISTRATI.

Storia della motonave Viminale

Maria Pia Pezzali Achille Rastelli

CODICE
MUR 210
EDITORE
Mursia
ISBN
9788842530930
EDIZIONE
2005
LINGUA
Italiano
PAGINE
174
FORMATO
140 x 210 mm
RILEGATURA
Brossura
€ 39,00
Varo, siluramento e scoperta 1925-1943-2000

La notte del 25 luglio 1943 al largo della costa calabrese la Viminale viene affondata da una silurante alleata. Sessant'anni dopo un'équipe di subacquei identifica ed esplora il relitto insieme a Maria Pia Pezzali. Quest'ultima, con la collaborazione dello scrittore Achille Rastelli e dell'Ufficio Storico della Marina militare ne ha ricostruito la storia. La Viminale è rimasta inviolata fino al 2000 sul fondo del mare. Per il relitto il tempo si è fermato a quella tragica notte che la vide scomparire sotto la superficie del mare. È l'unica grande nave, tutta italiana e in acque nazionali, che i subacquei possono ancora ammirare perfettamente integra, molto ben conservata, posizionata in assetto di navigazione sul fondale sabbioso presso lo Stretto di Messina. La Viminale apre una finestra straordinaria su quelli che furono gli anni Venti, Trenta e sulla Seconda guerra mondiale, catalizzando intorno a sé le storie dell'epoca. Non solo. La nave si racconta anche attraverso le voci di testimoni, passeggeri, marinai, soldati rintracciati e intervistati dopo approfondite ricerche in Italia e all'estero, Stati Uniti e Australia in particolare. Emigranti, assaltatori, assaliti e naufraghi si ritrovano insieme a raccontare le loro esperienze di vita e di guerra. Fotografie storiche, documenti, esplorazioni subacquee si intrecciano per dare nuovamente vita e voce non solo a un'epoca, ma anche per ricordare che la tutela, la conservazione e il rispetto per questi relitti, preziosi testimoni, è dovere di ogni subacqueo e di ogni Autorità.
 
Gli autori

Maria Pia Pezzali, nata nel 1968 a Perugia, vive e lavora a Roma. Esperta subacquea e giornalista, si occupa di reportage di viaggio, naturalistici e storici apparsi anche all'estero, e collabora con le più prestigiose riviste italiane di mare e natura. Ha partecipato a numerose spedizioni scientifiche per la realizzazione di documentari e opera come consulente tecnico-scientifico con trasmissioni televisive e case di produzione specializzate su tematiche legate al mare e alla Storia.
Achille Rastelli nato nel 1944 in Brianza, si occupa da molti anni di storia navale e, più in generale, di storia militare. Autore di numerosi libri, con Mursia ha pubblicato Bombe sulla città. Gli attacchi aerei alleati: le vittime civili a Milano, La portaerei italiana, Carlo Fecia di Cossato. L’uomo, il mito e il marinaio e La corazzata. Con Maria Pia Pezzali ha scritto Storia della motonave Viminale.

Ti potrebbero interessare anche
  • Titanic, l'altra storia
  • Storia della marineria
  • Storie di navi, di viaggi e di relitti
  • Dal Titanic all'Andrea Doria
  • Marinerie Italiane