Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter! 
Ti terremo aggiornato sulle nostre novità, promozioni e sui nostri eventi.

Edizioni il Frangente

 
Seguici Seguici Facebook | Assistenza Clienti+39 045 8012631 $scrivici
Password dimenticata?
logo Il Frangente

Hai già inoltrato la richiesta per essere avvisato sulla disponibilità di questo prodotto.

Sarai avvisato appena il prodotto è disponibile.

Grazie!

Edizioni il Frangente

Abbiamo inserito la tua richiesta.

Quando il prodotto sarà disponibile, sarai avvisato per email.

Grazie!

Edizioni il Frangente

 

Per essere avvisati sulla disponibilità del prodotto è richiesta la registrazione.

Se sei già registrato effettua il login, altrimenti REGISTRATI.

Svalbard

Laura Canepuccia

CODICE
NUT 79
EDITORE
Nutrimenti
ISBN
9788865943991
EDIZIONE
2015
LINGUA
Italiano
PAGINE
111 ill. b/n
FORMATO
150 x 210 mm
RILEGATURA
Brossura
€ 14,00

 A vela nell'arcipelago di ghiaccio

È primavera in Italia quando Laura Canepuccia decide di lasciarsi alle spalle la vita di tutti i giorni e di fare i bagagli per il gelido Nord. A Tromso, Norvegia, l'attende un ingaggio di sei mesi su un Challenge '67, uno yacht di venti metri per settanta tonnellate, comandato da un ombroso e tenace olandese, che fa servizio di charter per sciatori estremi, fotografi naturalisti e amanti dell'avventura nelle insidiose acque a nord del circolo polare. La destinazione finale sono le isole Svalbard, l'arcipelago a pochi passi dal polo, uno dei luoghi più remoti e selvaggi dell'emisfero boreale. Questo libro è la cronaca di un'esperienza unica nel suo genere, il diario di bordo di una marinaia italiana imbarcata con un equipaggio di soli uomini in navigazione nell'Artico. Nel silenzio e nella solitudine di quei luoghi, la barca diventa un piccolo universo, in cui si incontrano e convivono charteristi provenienti da tutto il mondo. Insieme al racconto, le fotografie scattate durante la traversata restituiscono, nella loro purezza e semplicità, lo stupore di una rivelazione interiore, l'incontro con il continente di ghiaccio. Un luogo magico e fragile, e allo stesso tempo duro e pericoloso, sia per le condizioni climatiche, sia per la presenza di animali straordinari, ma spesso ostili, come i trichechi e gli orsi bianchi.


Ti potrebbero interessare anche
  • Diari antartici
  • Amaltea
  • Best Explorer
  • Maus
  • Rose de Freycinet Una viaggiatrice clandestina a bordo dell'Uranie neg...
  • Scott in Antartide
  • Sud
  • Circumpolaris