Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter! 
Ti terremo aggiornato sulle nostre novità, promozioni e sui nostri eventi.

Edizioni il Frangente

 
Seguici Seguici Facebook | Assistenza Clienti+39 045 8012631 $scrivici
logo Il Frangente

Hai già inoltrato la richiesta per essere avvisato sulla disponibilità di questo prodotto.

Sarai avvisato appena il prodotto è disponibile.

Grazie!

Edizioni il Frangente

Abbiamo inserito la tua richiesta.

Quando il prodotto sarà disponibile, sarai avvisato per email.

Grazie!

Edizioni il Frangente

 

Per essere avvisati sulla disponibilità del prodotto è richiesta la registrazione.

Se sei già registrato effettua il login, altrimenti REGISTRATI.

MOITESSIER

Gabriele Musante

CODICE
NUT 134
EDITORE
Nutrimenti
ISBN
788865947777
EDIZIONE
2021
LINGUA
Italiano
PAGINE
160 ill. a colori
RILEGATURA
Brossura

La prima graphic novel sull’incredibile vita del velista più famoso e amato.

Dall’infanzia in Vietnam alle leggendarie navigazioni in oceano, sempre inseguendo la fame di libertà e il rapporto con la natura.

La graphic novel sulla vita di Bernard Moitessier. La storia di un uomo, francese, nato a Saigon nel 1925, che per tutta la vita insegue un sogno di libertà, che gli sfugge come tutti i sogni, come l’orizzonte che per quanto tu possa navigare è sempre davanti a te e sempre alla stessa distanza. Cerca la sua libertà sugli oceani, in quegli spazi enormi dove sentirsi tutt’uno con l’immensità della natura, una natura estrema, e dove essere portato dal vento verso l’ignoto lo fa sentire vivo, e più vicino a capire l’essenza della vita. Neppure l’amore gli dà serenità, se non per brevi periodi, neppure le isole del Pacifico, tanto amate, riescono a trattenerlo. Deve ripartire per cercare qualcosa che è sempre un po’ più avanti. Si spoglierà di tutto per cercare l’essenzialità, e con essa la felicità. Vivendo di pesca e dell’acqua
piovana raccolta nelle vele, sentendo sulla pelle il vento dell’oceano. Quello che Moitessier cerca si trova nell’abisso di sé stesso e solo alla fine, quando la linea dell’orizzonte si ferma e si lascia raggiungere, riuscirà a perdonarsi tutto e a collocare l’ultimo tassello del puzzle liberando la sua anima.

 


Ti potrebbero interessare anche
  • Capo Horn alla vela: 14.000 miglia senza scalo
  • Tamata e l'alleanza
  • Moitessier La via delle isole
  • La lunga rotta
  • Capo Horn alla vela
  • Un vagabondo dei Mari del Sud
  • Moitessier dei e draghi
  • Moitessier La lunga scia di un uomo libero
  • 60000 miglia a vela