Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter! 
Ti terremo aggiornato sulle nostre novità, promozioni e sui nostri eventi.

Edizioni il Frangente

 
Seguici Seguici Facebook | Assistenza Clienti+39 045 8012631 $scrivici
Password dimenticata?
logo Il Frangente

Hai già inoltrato la richiesta per essere avvisato sulla disponibilità di questo prodotto.

Sarai avvisato appena il prodotto è disponibile.

Grazie!

Edizioni il Frangente

Abbiamo inserito la tua richiesta.

Quando il prodotto sarà disponibile, sarai avvisato per email.

Grazie!

Edizioni il Frangente

 

Per essere avvisati sulla disponibilità del prodotto è richiesta la registrazione.

Se sei già registrato effettua il login, altrimenti REGISTRATI.

Il mediatore marittimo

Umberto Costa Eugenio De Paolis Ennio Palmesino

CODICE
BZZ 05
EDITORE
Bozzi Editore
EDIZIONE
2004
LINGUA
Italiano
PAGINE
240 ill. b/n
FORMATO
170 x 240 mm
RILEGATURA
Brossura
€ 27,00
A cura di Giorgio Lombardi. Con il patrocinio dell'Associazione Agenti Raccomandatari Mediatori Marittimi Agenti aerei di Genova.
Gli shipbroker stanno affrontando le nuove sfide professionali imposte dall'accelerazione del fenomeno della globalizzazione determinata dai nuovi mezzi di comunicazione. Nel nuovo manuale Il mediatore marittimo gli autori Umberto Costa, Eugenio De Paolis ed Ennio Palmesino sottolineano come questo nuovo impulso, di cui apparentemente l'intermediazione potrebbe essere la prima vittima, pur ridimensionando l'importanza del mediatore quale informatore, ha accentuato invece «la necessità di qualcuno che aiuti a selezionare correttamente la molteplicità di offerte». Dopo i primi anni dall'esplosione del fenomeno - osservano i tre redattori del manuale, curato da Giorgio Lombardi ed edito da Bozzi con il patrocinio dell'Assagenti di Genova - «è seguito un assestamento naturale, positivo per l'attività del mediatore marittimo: si è rivalutata l'importanza di un professionista che avesse la capacità di analizzare queste abbondanti quantità di notizie e di metterle ordinatamente a disposizione dei fruitori del servizio: armamento e carico». «Non è più l'informazione che conta - dicono Costa, De Paolis e Palmesino - ma la capacità di scegliere quella giusta. Cresce pertanto sempre più l'esigenza di alta professionalità». Una professionalità che i tre autori del manuale contribuiscono a costruire quali docenti del corso di formazione e aggiornamento professionale "Domenico Papagno", organizzato annualmente dall'Associazione Agenti Raccomandatari Mediatori Marittimi Agenti Aerei di Genova (Assagenti). La loro esperienza è condensata nella pubblicazione Il mediatore marittimo, un volume che esamina tutti gli aspetti dell'attività degli shipbroker, da quelli giuridici a quelli tecnici: carichi secchi, carichi liquidi, mediazione in compravendita e in locazione di navi, fino ai più recenti sviluppi nei cosiddetti futures.